Diocesi di Tortona
Home
cerca:
Venerdì, 05 Giugno 2020
Il Vescovo

Navigazione

 


Ultime Notizie


La DiocesiLa CuriaOrganismi PastoraliVicariati e Parrocchie

Catechesi in famiglia

Lettera Pastorale 2019

Notizie - Bibliodramma. Alla ricerca della vera “autenticità”

L’ultimo incontro del corso di Approfondimento Spirituale al Mater Dei

1/bibliodramma1.jpg

TORTONA - Le catechiste che hanno partecipando all’ultima giornata di Approfondimento Spirituale tenutasi domenica 19 maggio al Mater Dei, pensavano di essersi emozionate al massimo negli incontri precedenti, ma si sono accorte che, durante gli incontri, promossi da don Fabrizio Pessina e condotti da Manuel Rossi e Laura Barbi, non avevano ancora finito di trovare motivi per cui meravigliarsi.

La metodologia adottata per affrontare il tema dell’autenticità di se stessi, è stata un’esperienza emotiva, affettiva, fisica, mentale e spirituale della Parola di Dio.
Quando ci si avvicina al testo biblico con quest’approccio si sente fortemente presente tutta la realtà della propria vita, c’è un incontro quasi intimo tra le Sacre Scritture e la persona, il proprio vissuto, le proprie gioie e le proprie ferite, le radici e i propri desideri, la sete d’amore.
Diventa un momento d’incontro reale oggi, ma è più di un oggi individuale e personale, perché diventa anche comunitario.

Chi non ha mai provato quella sensazione di sconforto per non essere in grado di essere autentico o per non trovare le risposte per cambiare una certa situazione? Proprio il legame tra la storia narrata nel testo e la propria vita, apre orizzonti nuovi di speranza permettendo di avvicinare la propria autenticità.
Per affrontare tutto ciò, è stato necessario abbandonare la propria zona di confort per muoversi in terreni inesplorati, un po’ come rompere la consuetudine della situazione data, quella della nostra quotidianità, per spostarsi su un altro piano e cambiare punto di vista.

La celebrazione eucaristica, presieduta da Don Fabrizio nel pomeriggio, è stata essa stessa un’occasione per “mettersi in gioco” personalmente e spontaneamente, offrendo alla Parola le proprie fatiche e le proprie domande, le preghiere e le riflessioni.
Nel commento al Vangelo (Gv 13, 3135), don Fabrizio ha posto l’accento sul concetto dell’Amore nuovo di Dio, come totale, universale, indipendente dalla risposta di ciascuno. “Amatevi l’un l’altro come io ho amato voi” si può considerare il testamento spirituale di Gesù: se ci si ama a vicenda c’è comunione, e quando c’è comunione Gesù è presente; si tratta di amare l’altro come lo ama Gesù, prendendosi cura di lui, proprio come ci ha insegnato il Risorto.

La conclusione della giornata ha visto applausi spontanei, ringraziamenti sentiti, lacrime di commozione.
Queste alcune delle impressioni dei partecipanti: “Mi sono portata a casa davvero un gran tesoro: l’essere di entrata consapevolmente nella Parola con la mia vita…”; “Incredibilmente intensa l’esperienza di entrare in contatto con la mia vera essenza, ciò che veramente sono”; “Sono riconoscente a tutti i presenti che, condividendo le proprie fatiche, sofferenze e gioie, mi hanno arricchito offrendomi un dono prezioso!”.

Appuntamento al 9 giugno, quando si terranno l’incontro con il gruppo dell’Apostolato Biblico e, nel pomeriggio, con il Vescovo Mons. Viola.

Cristina Bertin

Data: 23/05/2019



Archivio Notizie: Bibliodramma. Alla ricerca della vera “autenticità”

Stampa
Stampa

Area Riservata

:
:

Calendario
«Giugno 2020»
LuMaMeGiVeSaDo
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930     

Mese corrente


 


©2010 - Diocesi di Tortona

Valid XHTML 1.0 Strict Valid CSS! Powered by NetGuru Energized by LamorfaLAB