Diocesi di Tortona
Home
cerca:
Sabato, 06 Giugno 2020
Il Vescovo

Navigazione

 


Ultime Notizie


La DiocesiLa CuriaOrganismi PastoraliVicariati e Parrocchie

Catechesi in famiglia

Lettera Pastorale 2019

Notizie - COMUNICATO 7 – 8 MARZO 2020 – ORE 19.00

 

COMUNICATO 7 – 8 MARZO 2020 – ORE 19.00
______________________________________________________________________________________
Piazza Duomo, 12 – 15057 TORTONA (AL)
0131.816635 – vescovo@diocesitortona.it
VITTORIO FRANCESCO VIOLA
Vescovo di Tortona
Visto il Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri
in data 8 marzo 2020 (Gazzetta Ufficiale, Serie generale n. 59)
dispongo
per tutto il territorio della Diocesi di Tortona i seguenti provvedimenti.
1. Le chiese rimangono aperte adottando “misure organizzative tali da evitare assembramenti di persone, tenendo conto delle dimensioni e delle caratteristiche dei luoghi, e tali da garantire ai frequentatori la possibilità di rispettare la distanza tra loro di almeno un metro di cui all’allegato 1, lettera d)” (DPCM 08/03/2020, art. 1, lettera i, e art. 2, lettera v). Chiedo ai sacerdoti di rendersi disponibili per la celebrazione del sacramento della Riconciliazione, non servendosi dei confessionali, ma ascoltando le confessioni in uno spazio più ampio, come la sacrestia o ambienti adiacenti alla chiesa, avendo cura di garantire la riservatezza.
2. Si sospendano tutte le celebrazioni con la presenza di fedeli: esorto tutti i presbiteri a celebrare personalmente e quotidianamente – a porte chiuse e senza la presenza del popolo – la Santa Messa, in spirituale comunione con tutti i fedeli, annunciando la celebrazione con il suono delle campane perché tutti i fedeli possano unirsi spiritualmente nell’implorare dal Signore la liberazione da ogni male.
La mancanza della celebrazione eucaristica comunitaria deve portarci a riscoprire momenti di preghiera in famiglia, la meditazione della Parola di Dio di ogni giorno, i gesti di carità e, in modo particolare in questo tempo di Quaresima, di penitenza.
3. Si sospendano le veglie funebri (S. Rosario) e i funerali. I presbiteri o i diaconi possono svolgere al cimitero un breve rito di benedizione della salma e del sepolcro, in forma strettamente privata, con la sola presenza dei familiari del defunto, sempre mantenendo una distanza interpersonale di almeno 1 metro. Qualora venga accolta al cimitero un’urna cineraria si usino le preghiere previste dal rituale (pag. 239-246) per la sua deposizione. Quando sarà possibile verrà celebrata l’Eucaristia di suffragio.
4. Sono sospese tutte le attività ordinarie delle nostre Parrocchie (catechismo, oratorio, riunioni, benedizione delle famiglie …).
Ricordo che per il territorio lombardo e la provincia di Alessandria si deve “evitare ogni spostamento delle persone fisiche in entrata e in uscita dai territori di cui al presente articolo, nonché all’interno dei medesimi territori, salvo che per gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità ovvero spostamenti per motivi di salute. È consentito il rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza”.
La Prefettura di Alessandria ha fornito alcuni chiarimenti di questa norma nel comunicato stampa che allego. Altre indicazioni applicative potranno essere emanate prossimamente.
Rimaniamo uniti nella preghiera.
Vi benedico.
Tortona, dal Palazzo Vescovile,
8 marzo 2020, ore 19.00.

COMUNICATO 7 – 8 MARZO 2020 – ORE 19.00

 

Visto il Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri

in data 8 marzo 2020 (Gazzetta Ufficiale, Serie generale n. 59)

dispongo

per tutto il territorio della Diocesi di Tortona i seguenti provvedimenti.

1. Le chiese rimangono aperte adottando “misure organizzative tali da evitare assembramenti di persone, tenendo conto delle dimensioni e delle caratteristiche dei luoghi, e tali da garantire ai frequentatori la possibilità di rispettare la distanza tra loro di almeno un metro di cui all’allegato 1, lettera d)” (DPCM 08/03/2020, art. 1, lettera i, e art. 2, lettera v). Chiedo ai sacerdoti di rendersi disponibili per la celebrazione del sacramento della Riconciliazione, non servendosi dei confessionali, ma ascoltando le confessioni in uno spazio più ampio, come la sacrestia o ambienti adiacenti alla chiesa, avendo cura di garantire la riservatezza.

2. Si sospendano tutte le celebrazioni con la presenza di fedeli: esorto tutti i presbiteri a celebrare personalmente e quotidianamente – a porte chiuse e senza la presenza del popolo – la Santa Messa, in spirituale comunione con tutti i fedeli, annunciando la celebrazione con il suono delle campane perché tutti i fedeli possano unirsi spiritualmente nell’implorare dal Signore la liberazione da ogni male.

La mancanza della celebrazione eucaristica comunitaria deve portarci a riscoprire momenti di preghiera in famiglia, la meditazione della Parola di Dio di ogni giorno, i gesti di carità e, in modo particolare in questo tempo di Quaresima, di penitenza.

3. Si sospendano le veglie funebri (S. Rosario) e i funerali. I presbiteri o i diaconi possono svolgere al cimitero un breve rito di benedizione della salma e del sepolcro, in forma strettamente privata, con la sola presenza dei familiari del defunto, sempre mantenendo una distanza interpersonale di almeno 1 metro. Qualora venga accolta al cimitero un’urna cineraria si usino le preghiere previste dal rituale (pag. 239-246) per la sua deposizione. Quando sarà possibile verrà celebrata l’Eucaristia di suffragio.

4. Sono sospese tutte le attività ordinarie delle nostre Parrocchie (catechismo, oratorio, riunioni, benedizione delle famiglie …).

Ricordo che per il territorio lombardo e la provincia di Alessandria si deve “evitare ogni spostamento delle persone fisiche in entrata e in uscita dai territori di cui al presente articolo, nonché all’interno dei medesimi territori, salvo che per gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità ovvero spostamenti per motivi di salute. È consentito il rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza”.

La Prefettura di Alessandria ha fornito alcuni chiarimenti di questa norma nel comunicato stampa che allego. Altre indicazioni applicative potranno essere emanate prossimamente.

Rimaniamo uniti nella preghiera.

Vi benedico.

 

Tortona, dal Palazzo Vescovile,

8 marzo 2020, ore 19.00.

 

+ Vittorio Francesco Viola

Vescovo di Tortona

 

LINK COMUNICATO STAMPA PREFETTURA DI ALESSANDRIA

 

Data: 08/03/2020



Archivio Notizie: COMUNICATO 7 – 8 MARZO 2020 – ORE 19.00

Stampa
Stampa

Area Riservata

:
:

Calendario
«Giugno 2020»
LuMaMeGiVeSaDo
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930     

Mese corrente


 


©2010 - Diocesi di Tortona

Valid XHTML 1.0 Strict Valid CSS! Powered by NetGuru Energized by LamorfaLAB