Diocesi di Tortona
Home
cerca:
Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Il Vescovo

Navigazione

 


Ultime Notizie


La DiocesiLa CuriaOrganismi PastoraliVicariati e Parrocchie

Lettera pastorale 2020

Materiale e sussidi covid

Preghiera Vocazioni

Notizie - Ritiro spirituale per sacerdoti e diaconi

TORTONA - Giovedì 17 dicembre si è tenuto in Seminario a Tortona il ritiro spirituale per sacerdoti e diaconi.
Se volessimo riassumere la mattinata con una parola, penso che potremmo indicare questo ritiro d’Avvento come quello degli annunci. Ma andiamo con ordine.

Il primo annuncio è stato compiuto da Mons. Gabriele Mana, il Vescovo di Biella, il quale ha guidato la meditazione nel salone del Seminario, aiutando i sacerdoti a mettersi in ascolto di Maria, madre di misericordia.
Con la sua parola semplice, concreta ed efficace, ha presentato il brano dell’Annunciazione, offrendo ai presenti la possibilità di inserirsi nel grande annuncio di Dio che si fa uomo: questo evento non è una fiaba ma un fatto reale, poiché Gesù è veramente nato da una donna.
Ecco il brano in cui è possibile scorgere in filigrana i tre grandi sì della fede: il sì eterno del Padre che vuole salvare tutti gli uomini, mettendoli in comunione con il suo amore; il sì del Figlio, che in obbedienza al Padre ripete continuamente: ecco io vengo a fare la tua volontà e il sì di Maria: il sì dell’uomo che accoglie docilmente, nella fede, la volontà Dio.
Maria riceve questo grande annuncio da Gabriele, che accoglie la sua disponibilità e la porta fino nel cuore di Dio. Maria viene, in questo contesto, indicata con tre nomi diversi: sono le grandi realtà che dicono il pieno possesso che Dio ha avuto di Lei, umile fanciulla di Nazareth.
Il primo è il suo nome umano: Maria, il nome che le viene dato dalla madre e dal padre terreni. Maria è una donna reale con una sua storia e una sua vita.
Il secondo nome è quello con cui Dio la invita a rallegrarsi: piena di grazia. È il nome della gioia divina, che scaturisce dal fatto di essere amata dall’eternità da Lui e resa perciò da sempre oggetto di grazia.
Il terzo nome è quello con il quale si identifica direttamente lei ed è quello di serva: è il cambiamento della vita quando lasciamo che sia abitata da Lui. La nostra vita, dopo aver incontrato il Signore, deve diventare ministero, cioè servizio autentico, riscoprendo il suo senso vero e trasformandosi in dono continuo.

A questo proposito Mons. Mana ha ricordato il sì sacerdotale, pronunciato dai sacerdoti il giorno della loro ordinazione, richiamando il gesto della prostrazione sulla nuda terra, come segno di consegna piena e totale a Colui che li ha chiamati al ministero.
Ha poi continuato incentrando la sua meditazione sulle sei parole della Vergine nel Vangelo, dedicando attenzione al Magnificat e presentandolo quale canto della misericordia e del ringraziamento e invitando i presenti a ripetere, ogni giorno (già la Chiesa ci aiuta in questo nella preghiera dei Vespri) questa lode della misericordia di Dio, riconoscendo davanti alla nostra storia e ai suoi avvenimenti lieti o tristi che “Eterna è la sua misericordia”.

Mantenendo sempre un clima di profondo silenzio alle 11.30 Mons. Vittorio Viola ha esposto, nella cappella del Seminario, il Santissimo Sacramento per l’Adorazione.
Alle 12, come consigliato dal predicatore, ha guidato la recita del salmo 136 e ha impartito ai presenti la benedizione eucaristica.
Quindi alcune comunicazioni intorno al Giubileo e agli esercizi spirituali per sacerdoti che si terranno dal 24 al 29 gennaio a Sestri Levante presso l’Opera Madonnina del Grappa.

È venuto infine il momento dell’annuncio di un significativo passaggio di responsabilità per la vita della Diocesi. Mons. Vittorio Viola ha infatti indicato mons. Mario Bonati, parroco di Broni, come nuovo Vicario Generale, vale a dire del suo primo collaboratore, con il quale condividere le fatiche, e le speranze, le gioie e le apprensione dell’impegnativo compito di pascere il popolo che forma la Chiesa di Dio che è in Tortona.
Nel comunicare la notizia, il Vescovo ha con commozione ringraziato mons. Pier Giorgio Pruzzi per il servizio svolto in diocesi in questi anni, e ha ricordato le attività che continuerà a svolgere, tra le quali quella di direttore del giornale diocesano e il servizio come aiuto pastorale che svolgerà presso la parrocchia del Duomo di Voghera, nel cui territorio si trasferirà a breve.
I due Vicari hanno quindi preso la parola l’uno per ringraziare e l’altro per presentarsi in stile sobrio e semplice.

A mons. Bonati va fin d’ora la riconoscenza della diocesi per la disponibilità con cui ha accettato di assumere il delicato compito di Vicario generale, e di diventare punto di riferimento nodale e strumento prezioso per quella comunione fra Vescovo, presbiteri, religiosi e laici in cui si edifica la Chiesa, in cammino nel tempo per la costruzione del regno di Dio.

Un lungo applauso ha siglato questo intimo momento di famiglia; esso non si è però concluso perché si è prolungato, fino nel primissimo pomeriggio con il pranzo fraterno.

Claudio Baldi

Data: 04/01/2016



Archivio Notizie: Ritiro spirituale per sacerdoti e diaconi

Stampa
Stampa

Area Riservata

:
:

Calendario
«Settembre 2021»
LuMaMeGiVeSaDo
  12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930   

Mese corrente


 


©2010 - Diocesi di Tortona

Valid XHTML 1.0 Strict Valid CSS! Powered by NetGuru Energized by LamorfaLAB