Diocesi di Tortona
Home
cerca:
Sabato, 24 Luglio 2021
Il Vescovo

Navigazione

 


Ultime Notizie


La DiocesiLa CuriaOrganismi PastoraliVicariati e Parrocchie

Lettera pastorale 2020

Materiale e sussidi covid

Preghiera Vocazioni

Notizie - L'incontro dei Diaconi in ricordo di Luca Verardo e dei confratelli defunti

TORTONA - Venerdì 26 febbraio presso il Seminario Vescovile si è riunita la comunità diaconale e gli aspiranti Diaconi per la Celebrazione Eucaristica officiata da Mons. Vittorio Viola nella ricorrenza della prematura scomparsa del confratello Luca Verardo e di tutti i Diaconi già chiamati alla Casa del Padre.

La Messa è stata preceduta dall’incontro dei Diaconi con Sua Eccellenza e dal canto dei Vespri.

In seguito, Mons. Viola ha invitato i partecipanti al ritiro spirituale tenutosi a gennaio a Sestri a condividere l’esperienza con i confratelli che in quella circostanza erano assenti.

Successivamente l’attenzione si è spostata sul ricordo di coloro che hanno conosciuto il confratello Luca; ognuno dei presenti ha voluto condividere una testimonianza della sua forza nella grande fatica della malattia, quale grande ambasciatore di speranza.

Particolarmente toccante è stata la testimonianza di Giorgio Dall’Acqua che ha mostrato un biglietto scritto da Luca Verardo all’amico che gli faceva visita, sei giorni prima della sua scomparsa: “Guarda che è stata tanto utile (in senso spirituale) questa malattia che tu non sai!

Qualche conversione, tante persone che si sono interrogate sul senso di questa cosa… perché? Io ho risposto mettendomi nelle mani di Dio e cercando di fare la Sua volontà…”.

Alle ore 21 nella cappella del Seminario alla comunità diaconale si sono uniti i parenti e amici dei defunti per partecipare alla Messa in suffragio di Luca Verardo nel decimo anno della scomparsa e in suffragio di Arturo Fugazza, Mario Gatti, Angelo Ghislieri, Nicolino Lucchelli, Eugenio Mancuso, Alessandro Massara, Egidio Solari, Francesco Tonelli e Arduino Viani.

Mons. Viola, dopo la lettura della parabola dei vignaioli omicidi (Mt. 21,33-44), nell’omelia ha sottolineato come Dio, non lasciandosi fermare dall’arroganza umana, trasforma l’escluso nel Salvatore.

“Il Suo Messia, che gli uomini hanno rifiutato, – ha detto il Vescovo Vittorio – sarà il Liberatore. ‘La pietra scartata dai costruttori è diventata testata d’angolo’ (Mc.12, 1-12).

Luca e gli altri confratelli sono un dono prezioso, spetta a noi ripensare, nella fatica del distacco, un nuovo modo di impostare la relazione d’amore con i nostri cari che stanno già ammirando la Luce del Suo volto”.

Cristina Bertin

Data: 02/03/2016



Archivio Notizie: L'incontro dei Diaconi in ricordo di Luca Verardo e dei confratelli defunti

Stampa
Stampa

Area Riservata

:
:

Calendario
«Luglio 2021»
LuMaMeGiVeSaDo
   1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031 

Mese corrente


 


©2010 - Diocesi di Tortona

Valid XHTML 1.0 Strict Valid CSS! Powered by NetGuru Energized by LamorfaLAB