Diocesi di Tortona
Home
cerca:
Sabato, 24 Luglio 2021
Il Vescovo

Navigazione

 


Ultime Notizie


La DiocesiLa CuriaOrganismi PastoraliVicariati e Parrocchie

Lettera pastorale 2020

Materiale e sussidi covid

Preghiera Vocazioni

Notizie - Il Meic incontra i valdesi

TORTONA - La storia dei valdesi è stata illustrata venerdì scorso 26 febbraio da Lucilla Peyrot, pastora della Chiesa valdese, durante il laboratorio di formazione promosso dal gruppo MEIC (Movimento Ecclesiale di Impegno Culturale) di Tortona nell’ambito delle attività formative per i propri iscritti.
Il movimento valdese prende il nome da Pietro Valdo, mercante di Lione del XII secolo, che abbandonò i suoi beni e si diede a predicare il Vangelo tra i poveri. Invitato dall’arcivescovo di Lione, Guichard ad astenersi da ogni forma di predicazione e di spiegazione delle Scritture, Valdo rifiutò e con tutti i suoi seguaci fu espulso dalla diocesi di Lione.

Nel 1532 i valdesi aderirono alla “Riforma protestante” nata da personalità come Lutero e Calvino.
In seguito a sanguinose persecuzioni, dal XVI secolo i valdesi sopravvissero nelle valli del Piemonte finché, ottenuti i diritti civili il 17 febbraio 1848 per volontà di re Carlo Alberto – che lo stesso anno concesse i diritti civili e politici anche agli ebrei – si diffusero in tutta Italia.
Ancora oggi celebrano la data del 17 febbraio come Festa dell’Emancipazione.

In Italia i Valdesi sono circa 30 mila; sono presenti anche in Argentina.
In Piemonte contano 41 Chiese (120 in tutta Italia) di cui 18 nelle Valli Valdesi (Val Chisone, Germa-nasca, Pellice); hanno il loro centro a Torre Pellice, in provincia di Torino.

Dopo la presentazione storica, la signora Peyrot si è resa disponibile per le domande dei presenti, che sono state numerose e hanno permesso di toccare anche altri temi, sia teologici (i sacramenti, la santa cena, il matrimonio), sia etici (l’omosessualità, la responsabilità), sia pastorali (la trasmissione della fede ai giovani).

La conclusione, affidata a don Roberto Lovazzano, delegato diocesano per l’Ecumenismo, ha posto l’accento sull’importanza del dialogo per camminare insieme e dare testimonianza all’unico Signore, il cui Vangelo è “buona novella” per tutti gli uomini.

Data: 02/03/2016



Archivio Notizie: Il Meic incontra i valdesi

Stampa
Stampa

Area Riservata

:
:

Calendario
«Luglio 2021»
LuMaMeGiVeSaDo
   1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031 

Mese corrente


 


©2010 - Diocesi di Tortona

Valid XHTML 1.0 Strict Valid CSS! Powered by NetGuru Energized by LamorfaLAB