Lunedì, 15 Luglio 2024
Diocesi di Tortona
Sua Ecc.za Rev.ma
Mons. Guido Marini
Vescovo

Il Papa ha benedetto una statua di San Luigi Orione

Il Papa ha benedetto una statua di San Luigi Orione

Mercoled? 25 giugno la Famiglia Orionina si ? radunata da tutto il mondo a Roma in occasione della Festa del Papa che quest'anno ha assunto un valore molto speciale.

Benedetto XVI, infatti, prima dell'udienza generale, ha benedetto la nuova statua di san Luigi Orione che ? stata posizionata in una nicchia esterna alla Basilica vaticana, in via delle Fondamenta. La statua, in marmo di Carrara, alta 5,70 metri e del peso di 23 tonnellate ? opera dello scultore Alessandro Romano, artista di prestigio internazionale capace di esprimere nella scultura il suo talento figurativo. Il Pontefice, assistito da monsignor Guido Marini, maestro delle celebrazioni liturgiche pontificie, ha asperso la Statua e ha impartito la benedizione apostolica. Erano presenti il cardinale Angelo Comastri, vicario generale di Sua Santit? per la Citt? del Vaticano, don Flavio Peloso, direttore generale della Piccola Opera della Divina Provvidenza, numerosi rappresentanti della famiglia orionina e tra le autorit? civili il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, l'assessore alle politiche sociali della Provincia di Roma, Claudio Cecchini, il presidente della Provincia di Alessandria Paolo Filippi, il sindaco di Pontecurone Claudio Scaglia e il sindaco di Tortona Francesco Marguati con il presidente del Consiglio comunale Paolo Ronchetti.

La cerimonia ? stata preceduta da una solenne celebrazione in San Pietro, presieduta da S. E. Angelo Comastri, alla quale hanno partecipato circa 2.500 fedeli della "Famiglia orionina", con una significativa presenza di malati e ospiti delle Case della Congregazione e di fedeli provenienti dalla Diocesi di Tortona. Il paese natale del santo, Pontecurone, ? stato rappresentato da un folto gruppo di pellegrini guidati dal parroco don Paolo Caorsi.

Il cardinale, in un'omelia dai toni familiari, ha delineato la figura di don Orione, "lo straordinario uomo che affascin? il giovane Silone e che ancora oggi guida alla santit?, poich? costituisce un sicuro modello di carit? e di umilt?".

Il Papa, al termine dell'Udienza, si ? rivolto alla Congregazione dicendo: "Saluto tutti i membri della Famiglia Orionina gioiosamente radunata attorno al Vicario di Cristo per celebrare la festa del Papa. L'inaugurazione della statua del vostro Fondatore che abbiamo fatto inizialmente costituisca per tutti i suoi figli spirituali un rinnovato stimolo a proseguire sul cammino tracciato da San Luigi Orione specialmente col portare al successore di Pietro, come diceva lui stesso, i piccoli, le classi umili, i poveri operai, i reietti della vita, che sono i pi? cari a Cristo i veri tesori della Chiesa di Ges? Cristo".

I pellegrini si sono poi radunati, per la recita della preghiera a San Luigi Orione dinnanzi alla statua appena inaugurata, che raffigura il santo mentre regge con la mano destra il libro del Vangelo dove ? impressa una frase riassuntiva della sua vita: "Solo la carit? salver? il mondo".

La Festa del Papa, promossa  dai Figli della Divina Provvidenza, dalle Suore missionarie della Carit? e dal Movimento laicale orionino, era iniziata venerd? scorso a Genova con il convegno "Fari di fede e di civilt?. L'aiuto alla vita debole come educazione alla civilt? dell'amore" e continuata domenica con la S. Messa celebrata dal cardinale Angelo Bagnasco, arcivescovo di Genova, nella cattedrale di San Lorenzo, alla quale ? seguita, nel pomeriggio, l'inaugurazione della casa di accoglienza "L'abbraccio di don Orione" per neonati in attesa di affido.

d.c.

Data: 02/07/2008



Archivio Notizie


Diocesi di Tortona

p.zza Duomo, 12
15057 Tortona (AL)

CONTATTACI

Il magazine della Diocesi

Il Popolo

VEDI ONLINE

oppure

SCARICA L'APP

La radio ufficiale della Diocesi

RadioPNR

VEDI ONLINE

oppure

SCARICA L'APP


©2023 - Diocesi di Tortona