Diocesi di Tortona
Home
cerca:
Domenica, 25 Luglio 2021
Il Vescovo

Navigazione

 


Ultime Notizie


La DiocesiLa CuriaOrganismi PastoraliVicariati e Parrocchie

Lettera pastorale 2020

Materiale e sussidi covid

Preghiera Vocazioni

Notizie - Nell'incontro natalizio con i giovani il Vescovo ha parlato di fede e biotestamento

“Siamo in attesa del Signore”

1/giovani 2.jpgTORTONA - “Siamo in attesa, carissimi. In attesa del ritorno del Signore. Questo aprire il cuore all’incontro con lui è la condizione migliore per l’uomo che cerca Dio ed è cercato da Dio”.

Queste le prime parole rivolte dal vescovo Vittorio Viola ai giovani provenienti da tutta la Diocesi, riunitisi numerosi nella cattedrale di Tortona lo scorso venerdì sera, per il tradizionale incontro natalizio.

La serata, organizzata dal Servizio per la Pastorale Giovanile, è stata animata dal Coro Giovani della Comunità Pastorale “San Luigi Versiglia” di Casteggio.

Dopo alcune invocazioni curate dai giovani dell’Equipe che supporta la Pastorale Giovanile diocesana, il responsabile dell’Ufficio, don Cristiano Orezzi, ha letto il brano del Vangelo di Matteo che parla della venuta dei Magi a Betlemme.

Da questo passo ha tratto ispirazione Padre Vittorio nel rispondere alle domande che gli sono state poste da tre giovani, provenienti dai tre angoli della diocesi: Nicholas, 19 anni, di Borghetto Borbera; Letizia, 17 anni, di Stradella; Tamara, 20 anni, di Castelnuovo Scrivia.

Sono stati toccati temi quali la realizzazione dei propri sogni, la difficoltà di mantenere viva la fede nel mondo in cui viviamo, problemi di dialogo che talvolta esistono all’interno delle comunità parrocchiali.

Sua Eccellenza ha approfittato degli spunti offertigli per toccare anche argomenti di attualità, come la recente approvazione della legge sul biotestamento, su cui ha espresso un giudizio negativo; posizione condivisa dalla Conferenza Episcopale Italiana.

“Si arriva al punto di mostrarci come una conquista la morte.

A volte sembra che abbiamo perso il coraggio di parlare; piuttosto dovremmo ridare voce alla nostra fede”.

“Se noi leggessimo Isaia, se in Parlamento leggessero Isaia… farebbero queste leggi?

La visione di Isaia, di un’umanità riconciliata con Dio… Dio che vuole fare dell’umanità intera una sola famiglia in Cristo. Io penso che dovremmo poter avere la gioia di esprimerlo. Noi vogliamo costruire questo mondo, il Regno di Dio, qui, sulla Terra”.

È stato poi esposto il San-tissimo Sacramento per un momento di adorazione.

Il Vescovo ha concluso con una preghiera e una benedizione. A margine dell’evento, don Orezzi ha presentato due iniziative che la Pastorale Giovanile proporrà durante la prossima estate. In primo luogo, il pellegrinaggio diocesano a Lourdes con l’Oftal, al servizio degli ammalati.

La seconda proposta, invece, consiste in un pellegrinaggio sul Cammino di Sant’Agostino, che partirà dal Castello di Vobbia per giungere, dopo cinque giorni, a Pavia, presso la Basilica di San Pietro in Ciel D’Oro.

Da lì si partirà alla volta di Roma dove, l’11 e il 12 agosto, il Santo Padre incontrerà i giovani italiani in vista del prossimo sinodo.

La serata si è conclusa presso il Salone dell’Episcopio, che il Vescovo ha messo a disposizione per un momento di ristoro (con il supporto dei gruppi Scout diocesani) e per lo scambio degli auguri natalizi fra i presenti.

Pier Luigi Feltri

Data: 21/12/2017



Archivio Notizie: Nell'incontro natalizio con i giovani il Vescovo ha parlato di fede e biotestamento

Stampa
Stampa

Area Riservata

:
:

Calendario
«Luglio 2021»
LuMaMeGiVeSaDo
   1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031 

Mese corrente


 


©2010 - Diocesi di Tortona

Valid XHTML 1.0 Strict Valid CSS! Powered by NetGuru Energized by LamorfaLAB