Lunedì, 20 Maggio 2024
Diocesi di Tortona
Sua Ecc.za Rev.ma
Mons. Guido Marini
Vescovo

Professione perpetua di suor Maria Patrizia

La religiosa appartiene alle suore “Brignoline” di Genova

GENOVA - Una grande festa di famiglia è stata vissuta sabato 26 marzo presso la Casa Madre delle Suore di Nostra Signora del Rifugio in Monte Calvario, Figlie di Santa Virginia Centurione Bracelli, note come suore “Brignoline. Nel pomeriggio, Mons. Guido Marini ha presieduto la Messa nella quale suor Maria Patrizia Yescas Noguera, originaria del Nicaragua, ha emesso la professione perpetua.

Ha concelebrato Mons. Martino Canessa, vescovo emerito di Tortona. In alcuni momenti della sua vita Mons. Canessa ha beneficiato della filiale ospitalità delle suore e, da quando si è ritirato dal ministero tortonese, è tornato tra loro.
La Congregazione delle Figlie di Santa Virginia ha donato anche a Mons. Marini due suore per un servizio “speciale”. Dal 2008 suor Paola, maestra e infermiera caposala, 67 anni di professione religiosa, e suor Ilaria, maestra, 34 anni di professione religiosa, lo assistono nella vita domestica, componendo così una piccola comunità familiare di preghiera.
Suor Ilaria conosceva già Tortona, perché aveva vissuto un mese in episcopio quando aveva sostituito una consorella che faceva parte della famiglia vescovile di Mons. Canessa.
La Casa Madre delle suore si trova nel quartiere Marassi di Genova. All’interno dell’altare della cappella si trovano le spoglie mortali di santa Virginia, beatificata e canonizzata da San Giovanni Paolo II.

Suor Maria Patrizia ha prestato servizio nella casa che le “Brignoline” hanno nel centro storico di Genova, dove accolgono ragazze universitarie, e ha aiutato la pastorale delle parrocchie dei “vicoli”, i famosi “caruggi” genovesi.

Lucia M. Gradi

Data: 01/04/2022



Archivio Notizie


Diocesi di Tortona

p.zza Duomo, 12
15057 Tortona (AL)

CONTATTACI

Il magazine della Diocesi

Il Popolo

VEDI ONLINE

oppure

SCARICA L'APP

La radio ufficiale della Diocesi

RadioPNR

VEDI ONLINE

oppure

SCARICA L'APP


©2023 - Diocesi di Tortona