Diocesi di Tortona
Home
cerca:
Sabato, 21 Maggio 2022
Il Vescovo

Navigazione

 


Ultime Notizie


La DiocesiLa CuriaOrganismi PastoraliVicariati e Parrocchie
Notizie - IL RICORDO DI DON PINO SCABINI A CINQUE ANNI DALLA SCOMPARSA
IL RICORDO DI DON PINO SCABINI A CINQUE ANNI DALLA SCOMPARSA

Don Pino Scabini, figura eminente del clero diocesano, sarà ricordato, nel quinto anniversario della scomparsa, domenica 11 maggio a Pregola, durante la S. Messa delle ore 10 e sabato 10 maggio, a Rivalta Scrivia, nel corso del Convegno interregionale del Meic.
In apertura, alle ore 9.30, nell’Abbazia cistercense di Rivalta, il Vescovo, mons. Martino Canessa, presiederà la S. Messa a ricordo di don Pino che del MEIC (Movimento Ecclesiale di Impegno Culturale) è stato assistente nazionale dal 1995 al 2000.

Pavese, originario dell’alta Valle Staffora, Giuseppe Scabini era nato nel 1926 a Pregola.
Importante teologo e pastoralista (fu tra i primi a studiare la spiritualità familiare e a promuovere la pastorale delle famiglie), aveva insegnato alla Pontificia Università Lateranense, di cui era stato anche decano.
Dopo aver accompagnato a lungo il gruppo romano dell’associazione, fu assistente nazionale del Meic, nel delicato periodo di passaggio e di consolidamento del Movimento, nel quale ha lasciato una particolare ed indimenticabile impronta.
Negli anni Settanta aveva anche ricoperto l’incarico di assistente nazionale del Settore Adulti dell’Azione cattolica italiana.
Anche in Diocesi di Tortona Monsignor Pino Scabini svolse numerosi ed importanti incarichi: fu, tra l’altro, docente di religione al liceo “Peano”, parroco di San Matteo e, al ritorno in Diocesi dopo gli anni romani, rettore del Seminario interdiocesano di Betania e assistente diocesano del Meic.
Fu un protagonista della stagione conciliare e dell’associazionismo cattolico; con la sua grande cultura teologica, con la sua capacità di relazione, con la sua sensibilità e con un incondizionato amore per la Chiesa, con la parola e con l’esempio, ha aiutato presbiteri, laici e famiglie a leggere, interpretare i segni dei tempi, a fare opera di discernimento e, in particolare, per gli aderenti al Meic, a vivere quotidianamente nella duplice fedeltà alla Chiesa e alla vita del nostro Paese.

l.i.r.

Data: 30/04/2014



Archivio Notizie: IL RICORDO DI DON PINO SCABINI A CINQUE ANNI DALLA SCOMPARSA

Stampa
Stampa


©2010 - Diocesi di Tortona

Valid XHTML 1.0 Strict Valid CSS! Powered by NetGuru Energized by LamorfaLAB